Base rubber: cos’è e come si usa

Base rubber: cos’è e come si usa

02/08/2022 Off Di Marco Gastaldi

Ottenere la manicure perfetta è il sogno di tutte le donne nel mondo ma sono vari i problemi a carico dell’unghia che possono compromettere la buona riuscita anche della migliore tecnica di manicure. Fortunatamente sono vari i prodotti che possono venirci in soccorso e il base rubber è uno di questi. Avrai sicuramente sentito parlare, dalle amiche, in una pubblicità o anche dal tuo estetista di fiducia, di questa innovativa tecnica nell’ambito del prodotti per la ricostruzione unghie e della nail art. In effetti la base rubber è sempre più diffusa fra i professionisti in quanto consente di ottenere in modo rapido e veloce risultati strabilianti senza danneggiare l’unghia e creare inestetismi. La base rubber è anche conosciuta come semipermanente rinforzato o applicazione del semigel. Andiamo quindi a vedere di cosa si tratta, quando può essere utile, come e perché utilizzarla!

Base rubber: cos’è, quando si utilizza e dove trovarlo

La base rubber è quindi un modo per correggere le imperfezioni del tetto ungueale e rendere più omogenee le superfici. La durata è di circa 4 settimane, inferiore rispetto ai gel veri e propri. Il semipermanente non rappresenta sempre una buona alternativa al gel. L’opportunità di utilizzarlo dipende dai tuoi obiettivi: se ad esempio vuoi conferire una maggiore lunghezza alle unghie allora risulta poco adatto come anche in casi di ricostruzione più complesse, ad esempio su soggetti che soffrono di onicofagia. Questa tecnica è una via di mezzo fra la ricostruzione in gel e la stesura dello smalto semipermanente. Il fine è quello di ottenere una resa forte sia per compiere dei piccoli allungamenti che per correggere gli inestetismi del letto ungueale. Si può utilizzare anche con le cartine da costruzione per l’allungamento del margine libero e quindi si presenta come alternativa più scura alla ricostruzione gel. Scegliere il rubber perfetto non è però scontato, diverse sono infatti le alternative presenti sul mercato. Orientarsi in questo mondo, alla ricerca del gel migliore, può essere impresa alquanto ardua, ma i prodotti di maynailshop sono fra le migliori opzioni presenti sul mercato. Per coprire le imperfezioni e dare volume alle unghie deboli migliorando l’adesione dello smalto permanente ci pensa Marynailshop con le migliori basi rubber.

Come si applica il base rubber?

L’applicazione del semipermanente rinforzato non è per nulla complessa, essendo la stessa di un normale smalto semipermanente. Consiste infatti nel preparare l’unghia con un deidratante, poi con un mediatore di aderenza, in modo da procedere infine all’applicazione prodotto scelto. L’applicazione deve essere precisa in modo tale da dare la forma giusta qualora si decida di effettuare un piccolo allungamento e per evitare problemi è possibile anche utilizzare un pennarello per fissare meglio i bordi dell’unghia. Quindi risulta essenziale stendere in modo corretto il prodotto per evitare la formazione di solchi. Dopodiché bisogna polarizzare, attraverso lampada UV per 120 secondi o lampada LED per 60 secondi, infine applicare un sigillante.

I benefici del gel base rubber

Il prodotto consente, come anticipato, la rimozione dei vari inestetismi a carico del dorso dell’unghia e quindi il livellamento della stessa per creare una base perfetta per la manicure. Si tratta, inoltre, di un ottimo aiuto per operazioni di allungamento e per rendere il più regolare possibile la manicure. Un singolo utilizzo è spesso sufficiente per notare miglioramenti dell’unghia, rendendo la manicure lucida, sigillata e più brillante.